Notizie

Concorso fotografico “Case abitate 2015”

23/02/2015

Utenza Comunicazione


Ferrara. Acer Ferrara, dopo il successo della prima edizione di “Case abitate”, concorso fotografico dedicato alla valorizzazione del patrimonio edilizio pubblico della provincia di Ferrara, lancia una sfida con una parte importate della propria identità artistica che è sia storica sia ambientale. Cento anni fa, fra il 1915 e il 1917 Giorgio De Chirico e Carlo Carrà soggiornarono a Ferrara realizzando le prime opere della pittura metafisica.

L’edizione 2015 del concorso “Case abitate” è dedicato alla metafisica che nell’assegnare alla città di Ferrara un ruolo ispiratore determinante, le ha anche consegnato un’eredità poetica. Il concorso tende a fare emergere la relazione tra i linguaggi della pittura e quelli della fotografia, dedicando una menzione speciale all’opera fotografica che indaga e attualizza questa relazione, nella città e nel costruito pubblico contemporaneo.

L’iniziativa è finalizzata a divulgare la conoscenza del patrimonio di edilizia popolare pubblica attraverso immagini capaci di raccontare le forme dell’abitare contemporaneo: scene di interni, vita quotidiana, relazioni di vicinato, relazioni tra il costruito, il territorio e il paesaggio ferrarese.

Il bando di partecipazione è aperto dal 23 febbraio 2015 al 15 maggio 2015.

 

 

Visita il sito

Articoli Correlati