Rassegna Stampa

A lezione di buon vicinato

11/05/2014

Testo di:

Utenza Comunicazione Eventi e punti informativi Partecipazione


Torino. Se la casa diventa trincea, il ripostiglio si trasforma in arsenale, il pianerottolo somiglia a una testa di ponte e le scale vengono improvvisate luogo di guerriglia, è molto probabile che nel condominio intervengano prima o poi i caschi blu dell’Onu. Ovviamente è un’iperbole, ma le «guerre» di condominio sono abbastanza frequenti nel nostro Paese: sono circa 2 milioni all’anno le scaramucce tra condomini, con 350mila che trovano soluzione amichevole davanti al giudice di pace e 200mila costrette al redde rationem in Tribunale.

Per placare lo spirito belligerante verso chi abita accanto, l’Atc, l’ente pubblico che gestisce le case popolari a Torino, ha indetto dei veri e propri corsi di buon vicinato: «L’idea è venuta a seguito delle innumerevoli segnalazioni di condomini che si lamentavano per il comportamento di vicini di casa», spiega Carola Quaglia, portavoce dell’Atc. Gli incontri saranno in tutto quattro e si terranno tra maggio e giugno in corso Lecce, corso Grosseto, via Parenzo e via Verolengo.

 

 

Scarica l’articolo

Articoli Correlati